Jul 19, 2019 Last Updated 11:12 AM, Jan 6, 2018

L’Ambulatorio Oculistico Bravetti di Bologna e di Savignano sul Rubicone offre un'esperienza di confort e familiarità per far si che ogni paziente si senta quanto più a suo agio. Attrezzati con le migliori tecnologie e attrezzature d'avanguardia per garantire un altissimo livello di efficacia e sicurezza durante gli interventi in ambito medico, diagnostico e chirurgico. La grande esperienza del Dott. Bravetti e le forti capacità tecniche nell'utilizzo di strumentazioni moderne lo hanno fatto diventare un punto di riferimento perle aziende produttrici. 

Le specialità del Dott. Bravetti riguardano soprattutto la chirurgia del segmento anteriore dell’occhio, la chirurgia della cataratta, la chirurgia refrattiva (miopia, astigmatismo, ipermetropia), la prevenzione e la cura delle maculopatie, settori ai quali si è sempre dedicato.

Particolare attenzione è rivolta:

  • Al perfezionamento della chirurgia refrattiva della cataratta mediante femtolaser,
  • All’impianto di lenti intraoculari per la correzione dell’astigmatismo e della presbiopia,
  • Alla correzione dei vizi refrattivi (miopia, astigmatismo, ipermetropia), mediante laser ad eccimeri, laser a femtosecondi e mediante l’impianto di lenti intraoculari Visian ICL,
  • Alla prevenzione e alla cura della degenerazione maculare senile con le innovazioni terapeutiche dei farmaci anti-VEGF utilizzati tramite iniezioni intravitreali, con le innovazioni tecnologiche dei laser di ultima generazione,
  • Alla prevenzione e alla cura medica, laser e chirurgica del glaucoma,
  • Alla chirurgia del glaucoma con l'utilizzo degli antimetaboliti, con l'impianto di sistemi drenanti e con le innovazioni dei più recenti sistemi ad ultrasuoni,
  • Al contenimento della progressione del cheratocono mediante l’utilizzo del cross-linking,
  • Alla chirurgia corneale che consente di sostituire spessori parziali o totali di cornea alterata con lembi sani e trasparenti.

Cataratta

  • Nel 1986 ha cominciato ad effettuare la facoemulsificazione la tecnica di estrazione della cataratta che a tutt’oggi è la metodica più sofisticata di intervento.
  • Nel 1990 ha iniziato ad eseguire nella chirurgia della cataratta le microincisioni.
  • Nel 1993 ha eseguito le nuove tecniche di chirurgia della cataratta senza sutura.

Ha introdotto nell’intervento di cataratta

  • Nel 2004 Lenti intraoculari Accomodative e Multifocali per correggere contemporaneamente anche la presbiopia.
  • Nel 2006 Lenti intraoculari Toriche per correggere anche l’astigmatismo.
  • Nel 2007 Lenti Intraoculari a Fissazione iridea per la correzione dell’afachia.
  • Nel 2007 Lenti intraoculari dotate di Pigmenti che filtrano i raggi ultravioletti, per la protezione della retina e della macula.
  • Nel 2008 Lenti intraoculari Asferiche per una visione con miglior profondità di campo.
  • Nel 2014 Laser a Femtosecondi che ha utilizzato fra i primi in Emilia e Romagna per eseguire interventi di cataratta.
  • Nel 2014 è stato il primo in Bologna ad impiantare le lenti toriche utilizzando il sistema computerizzato di allineamento della lente noto come Verion.
  • Nel 2015 Lenti intraoculari multifocali Reverso  in associazione ad una IOL monofocale o monofocale torica. L’impianto è reversibile e, in caso di difficoltà per il paziente ad adattarsi alla visione della lente multifocale, è facilmente rimovibile senza penalizzare la visione per lontano.
  • Nel 2015 è stato il primo in Bologna ad utilizzare la piattaforma Cataract Refractive Suite che ha ridotto al minimo il rischio della chirurgia tradizionale nell’intervento di cataratta, ha ottimizzato il risultato refrattivo postoperatorio e ha reso possibile una chirurgia avanzata e personalizzata senza bisturi.

Refrattiva | Miopia | Astigmatismo | Ipermetropia

  • Nel 1998 ha iniziato a trattare anche la miopia lieve con le tecniche di superficie PRK.
  • Nel 2000 ha utilizzato fra i primi la nuova procedura di Lasik per la correzione della miopia e dell’astigmatismo.
  • Nel 2007 ha introdotto, tecniche di impianto di Lenti Intraoculari Fachiche (Artisan) per la correzione chirurgica dei difetti di miopia elevata ed alta ipermetropia.
  • Nel 2009, per chirurgia refrattiva della miopia, dell’ipermetropia e dell’astigmatismo, il Dott. Bravetti è stato tra i primi chirurghi in Emilia e Romagna ad utilizzare il nuovissimo Laser a Femtosecondi “Intralase”.
  • Nel 2014 ha allargato la propria esperienza nell’uso di altri laser di ultima generazione come la Refractive Suite di Wavelight.
  • Nel 2015 ha introdotto le lenti intraoculari Visian ICL per migliorare la qualità della visione in caso di miopia o ipermetropia di grado elevato con e senza ’astigmatismo, e per raggiungere una  capacità visiva che va oltre la Lasik.

Degenerazione Maculare Senile

  • Nel 1986 ha iniziato con argon laser.
  • Nel 1997 si è avvalso della fotodinamica PDT.
  • Nel 2005 ha utilizzato le innovative terapie dei farmaci anti-VEGF tramite iniezioni intravitreali.
  • Nel 2013 ha introdotto le iniezioni intravitreali dei più nuovi farmaci PIGF volti a bloccare la crescita dei neovasi in caso di degenerazione maculare senile umida.

Cornea e Cheracotono

  • Nel 1993 ha iniziato la chirurgia del Trapianto Corneale a tutto spessore e successivamente anche la chirurgia del trapianto corneale lamellare.
  • Nel 2007 la chirurgia del trapianto corneale lamellare.
  • Nel 2008 ha iniziato a trattare il Cheratocono mediante Cross-Linking.
  • Nel 2014 ha introdotto per il cheratocono il Cross-Linking transepiteliale del collagene corneale tramite ionoforesi della riboflavina.

Glaucoma

  • Nel 1986 ha iniziato ad eseguire la trabeculectomia, l’intervento ancor oggi più utilizzato al mondo in caso di fallimento del laser e dei farmaci antiglaucomatosi.
  • Nel 1990 ha iniziato ad utilizzare gli antimetaboliti nella chirurgia fistolizzante del glaucoma.

Ha introdotto nella cura del glaucoma:

  • Nel 1993 la laser trabeculoplastica ALT nel glaucoma angolo aperto.
  • Nel 1993 l’ iridotomia Yag Laser nel caso di glaucoma angolo chiuso.
  • Nel 2000 l’intervento laser  più innovativo la Trabeculopastica Laser Selettiva SLT.
  • Nel 2002 gli stent miniaturizzati Ex-press.
  • Nel 2003 gli impianti drenanti di Baerveldt  e la valvola di Ahmed nel glaucoma refrattario.
  • Nel 2015 il trattamento con ultrasuoni UC3 un’ importante e recente innovazione nella cura del glaucoma.

 

Per ulteriori informazioni sul Dott. Bravetti puoi accedere alla pagina del curriculum.

Dott. Bravetti

Il Dott. Bravetti, chirurgo oculista a Bologna e Savignano sul Rubicone, è tra i migliori esperti italiani nella chirurgia del segmento anteriore dell'occhio. Ha ottenuto nella sua carriera profesisonale posizioni di rilievo all'Ospedale Sant'Orsola Malpighi di Bologna.

Formazione:
Laurea in Medicina e Chirurgia 110/110 e lode
Specializzazione in Oftamologia 70/70 e lode
Idoneità a Primario di Oculistica nel 1986