Nov 13, 2019 Last Updated 12:20 PM, Sep 15, 2019

ICL: l’unica tecnica al mondo per eliminare miopia, astigmatismo, ipermetropia di alto grado

L’impianto delle Lenti Intraoculari Fachiche ICL è un’ulteriore scelta, oltre alle procedure laser,  per correggere  miopia, astigmatismo e ipermetropia. E' però la sola tecnica chirurgica al mondo per eliminare i difetti visivi più elevati: l’unica quindi utilizzata dai migliori chirurghi refrattivi in caso di alte ametropie, anche fino a 20 diottrie.
Risulta veloce, accurata, sicura e indolore ma necessita di esperienza e capacità chirurgica.
Tale procedura è totalmente personalizzata sul paziente e viene indicata soprattutto nei casi dove non è possibile eseguire una correzione con il laser. Ad esempio quando:
  • il difetto refrattivo è troppo elevato miopia superiore alle 8 10 diottrie, astigmatismo superiore alle 5 diottrie, ipermetropia superiore alle 5 diottrie,
  • lo spessore della cornea è troppo sottile o irregolare,
  • la lacrimazione è scarsa,
  • il diametro della pupilla è troppo grande.

La chirurgia con lenti intraoculari fachiche è più invasiva rispetto alle tecniche laser, ma in caso di difetti elevati è la sola e unica possibilità ed è la migliore scelta per una sicura ed eccellente qualità visiva.

                                                       icl1                     icl2

Che cosasono le lenti intraoculari fachiche ICL

Sono lenti in silicone, morbide e biocompatibili, frutto della ricerca avanzata. 
Si chiamano fachiche perché vengono posizionate all’interno dell’occhio, nello spazio dietro all’iride e davanti al cristallino, il quale non

viene asportato con questa operazione. Le lenti vengono inserite attraverso una piccola incisione che non necessita di sutura, andando a correggere il difetto visivo mettendo a fuoco le immagini su un punto ben preciso e definito della retina.
Il paziente uscirà dalla struttura chirurgica dopo circa 30 minuti senza occhiali né lenti a contatto grazie alla rivoluzionaria lente che permette di eliminare miopia e ipermetropia, con o senza astigmatismo.

                                 icl3                      icl4

La qualità della visione è migliore con le lenti fachiche intraoculari Visian ICL

Chi corregge il proprio difetto refrattivo con l’impianto della lente fachica intraoculare si accorge immediatamente di un miglioramento della qualità della vista. C’è una differenza sostanziale tra acutezza visiva, quella che si misura in decimi, e qualità della visione, quella percepita dal paziente. Tutte le procedure di chirurgia refrattiva come la Femtolasik consentono un miglioramento dell’acuità visiva, ma la qualità della visione può essere differente, e anche di molto, secondo la procedura utilizzata.
Le lenti fachiche intraoculari, proprio per la loro posizione all’interno dell’occhio, garantiscono una qualità visiva che va oltre alla Femtolasik e permettono una visione ad alta definizione più nitida e brillante, con maggiore profondità di fuoco e ampiezza di campo visivo.
Sono state scelte anche dall’esercito americano per queste caratteristiche e per la loro elevata affidabilità:

  • la tecnica è ben collaudata in circa 20 anni con oltre 550.000 lenti impiantate in tutto il mondo,
  • la procedura si è dimostrata nel tempo la migliore tecnica disponibile per l’assenza di rischi (99% dei pazienti soddisfatti),
  • il materiale tecnologicamente avanzato non danneggia le strutture interne dell’occhio come la cornea e il cristallino.
Sono lenti particolarmente adatte per chi ha uno stile di vita moderno e attivo, per chi pratica sport e per tutti coloro che desiderano recuperare il più alto livello di qualità visiva.

 

Quali sono i vantaggi dell'impianto della lente fachica intraoculare Visian ICL

 
  • E’ una procedura rapida della durata di pochi minuti.
  • Il recupero visivo è molto veloce avviene in poche ore.
  • La qualità delle visione è eccellente, non raggiungibile con altre chirurgie refrattive.
  • Rispetto alle altre tecniche, offre la più ampia possibilità di trattamento da 0,5 a 20 diottrie.
  • E’ un impianto reversibile e, al contrario delle procedure laser che asportano frammenti di cornea in maniera permanente, è sempre rimovibile e si può ritornare alla condizione iniziale.
  • E’ totalmente indolore.
  • Non necessità di bendaggio.
  • La prevedibilità del risultato è elevata anche nelle alte ametropie.
  • Corregge in maniera stabile e duratura i difetti visivi di miopia, astigmatismo ed ipermetropia anche se molto elevati.
  • Non provoca la sindrome dell’occhio secco come invece accade nel 20% dei casi dopo chirurgia laser.
  • Protegge dai danni connessi all’esposizione ai raggi UV nocivi per la retina.
  • E’invisibile sia per il paziente che per chi lo osserva dall’esterno esterno.
  • E’ideale anche nei casi in cui è controindicata la chirurgia refrattiva laser.
  • Consente una chirurgia oltre i limiti della Femtolasik.
  • La Visian ICL è la scelta per una qualità di visione superiore.

lacrime ok

Dopo l'intervento con Lasik e PRK si può manifestare la sindrome dell'occhio secco, ciò non accade invece con l'impianto ICL.

 

Cosa fare prima dell'intervento con impianto della lente fachica intraoculare

 
  • Sospendere l’uso di lenti a contatto per almeno 4 settimane prima degli esami che preparano all’intervento.
  • Eseguire gli esami con estrema cura e con le strumentazioni tecnologicamente più avanzate.
  • Non truccarsi nella regione perioculare per tre giorni prima dell’intervento.
  • Presentarsi senza creme o altre sostanze sulle palpebre, ciglia e contorno occhi.
  • Utilizzare i colliri prescritti dal medico oculista.
  • Presentarsi con un accompagnatore: non sarà opportuno guidare subito dopo l’intervento.
 

Cosa fare dopo l'intervento con impianto della lente fachica intraoculare

 
  • Riposare per qualche ora, in modo da attenuare ogni lieve bruciore e senso di corpo estraneo.
  • Iniziare ad utilizzare i colliri prescritti.
  • Per i primi giorni non strofinare gli occhi.
  • Per i primi giorni non piegarsi in avanti o sollevare pesi.
  • Per i primi giorni evitare di andare al mare, in piscina, in alta montagna, in ambienti polverosi, fumosi, o in cui si usano sostanze volatili ed irritanti.
  • Per i primi giorni non fare attività sportive o a rischio di trauma.
  • Per i primi giorni usare occhiali da sole protettivi.
  • Per i primi giorni usare le coppette di protezione durante il sonno per evitare traumi accidentali.
  • Effettuare le visite di controllo oculistiche il giorno seguente, dopo 5 giorni, dopo 1 mese e dopo 6 mesi.
 

In quanto tempo si torna alla vita quotidiana dopo l'intervento con impianto della lente fachica intraoculare ICL


Il recupero visivo è già ottimo e il paziente in grado di vedere perfettamente a partire dal giorno successivo all’intervento. Solo in casi eccezionali e particolari il recupero visivo può richiedere un tempo superiore.

Sono un candidato per l'impianto della lente fachica intraoculare ICL?

 
L’intervento si esegue e si consiglia anche nelle ametropie elevate e anche quando il difetto interessa un solo occhio oppure c’è differenza fra il difetto di un occhio e quello dell’altro. L’impianto della lente fachica intraoculare è un intervento con pochi rischi. E’ importante però, eseguire una approfondita e accurata visita oculistica e gli esami preoperatori con strumentazioni tecnologicamente avanzate per valutare l’idoneità all’intervento e prevedere il possibile risultato.
Il chirurgo deve essere esperto di chirurgia refrattiva e del segmento anteriore dell’occhio. Le caratteristiche per eseguire l’impianto della lente fachica intraoculare con successo prevedono:
  • età compresa tra i 20 e i 50 anni,
  • difetto visivo stabile,
  • profondità della camera anteriore adeguata,
  • buona salute oculare e generale.
L’impianto della lente fachica intraoculare ICL è controindicata in caso di:
  • difetto visivo non ancora stabile,
  • ridotta profondità della camera anteriore,
  • degenerazioni corneali,
  • patologie oculari quali uveite,glaucoma, cataratta, retinopatia diabetica proliferante maculopatia.
Il dottor Bravetti, esperto chirurgo del segmento anteriore dell’occhio, e la struttura presso la quale opera, all’avanguardia nell’innovazione tecnologia della chirurgia refrattiva, si avvalgono:
  • della collaborazione con le principali aziende internazionali leader nel settore
  • delle più innovative lenti intraoculari fachiche personalizzate per materiale, forma, dimensione, e potere ottico che consentono la massima adattabilità alle strutture oculari più diverse e alla correzione dei più vari difetti della vista
  • delle strumentazioni più avanzate e all’avanguardia per garantire l’eccellenza dei risultati negli interventi di miopia, astigmatismo ed ipermetropia.
Chi pensa di sottoporsi a un intervento di chirurgia refrattiva deve sapere che gli impianti delle Lenti Fachiche Intraoculari Visian ICL si eseguono in tutto il mondo da oltre 20 anni con risultati eccellenti. Il dottor Bravetti e i suoi collaboratori sono a disposizione per consigliare la tecnica più adatta al vostro difetto, per chiarire i vostri dubbi, risolvere le vostre paure, risponde alle vostre domande e fornire le spiegazioni sui difetti visivi e sulla chirurgia refrattiva per una scelta più consapevole e serena.

Domande frequenti dei pazienti sulle ICL


La lente fachica intraoculare ICL è visibile agli altri?


No l’ICL è posizionata dietro l’iride. Non è visibile né al paziente né agli altri. Solo l’oculista con i sui strumenti potrà vedere la lente e controllare la sua posizione.


Percepirò la presenza della lente ICL impiantata nell’occhio?


No l’ICL non è percepibile e non si avverte nessuna sensazione una volta che è in sede. Non aderisce ad alcuna struttura né si sposta all’interno dell’occhio.


Che cosa comporta la procedura ICL?


L’intervento si esegue in day hospital. La procedura inizia con la somministrazione di alcune gocce di collirio anestetico. La chirurgia è senza dolore e dura 20-25 minuti o anche meno. Poi dopo circa 30 minuti il paziente viene dimesso e avrà bisogno di qualcuno che lo accompagni a casa. Non è prudente guidare il giorno dell’intervento.


Avrò dolore dopo l’impianto dell’ ICL?


No nessun dolore. Dopo l’operazione il fastidio è minimo e dura poche ore. Dovrà somministrare alcuni colliri per qualche giorno e dovrà eseguire una visita di controllo il giorno dopo.


La lente fachica intraoculare ICL è sicura?


Prima di essere messa in commercio l’ ICL è stata oggetto di un ampio lavoro di ricerca e sviluppo. Ad oggi, in tutto il mondo sono state impiantate oltre 550.000 lenti ICL. Uno studio clinico condotto negli USA ha dimostrato che oltre il 99% dei pazienti si è dichiarato molto soddisfatto dell’impianto. L’ICL vanta eccellenti risultati clinici in oltre 20 anni di impianti in tutto il mondo. Per le caratteristiche di eccellente qualità della visione e per la loro elevata affidabilità sono state scelte anche dall’esercito americano.


Allora è la scelta giusta?


I vantaggi della lente fachica intraoculare fanno della Visian ICL la scelta giusta per trattare la miopia e l’ipermetropia con o senza astigmatismo sia in caso di difetto visivo lieve sia in caso di difetto visivo elevato.
 
IMMAGINE 4
Sebbene il miglioramento di acuità visiva ottenibile con intervento Lasik e con l'impianto ICL sia il medesimo, la qualità della visione invece è diversa: la procedura ICL consente di ottenere una vista più nitida e vivida e con maggiore profondità e dimensione.
 
 
 
{YouTube}MUse-j52DME{/YouTube}
Dott. Bravetti

Il Dott. Bravetti, chirurgo oculista a Bologna e Savignano sul Rubicone, è tra i migliori esperti italiani nella chirurgia del segmento anteriore dell'occhio. Ha ottenuto nella sua carriera profesisonale posizioni di rilievo all'Ospedale Sant'Orsola Malpighi di Bologna.

Formazione:
Laurea in Medicina e Chirurgia 110/110 e lode
Specializzazione in Oftamologia 70/70 e lode
Idoneità a Primario di Oculistica nel 1986