May 21, 2019 Last Updated 11:12 AM, Jan 6, 2018

L'Ambulatorio Oculistico Bravetti di Bologna e Savignano sul Rubicone offre tecnologie all'avanguardia per la diagnosi e la cura delle malattie dell'occhio, tutto questo per offrire al paziente massima sicurezza ed efficacia.

Nel campo della medicina ed in particolare dell’oculistica la tecnologia, negli ultimi 20 anni, ha subito un’evoluzione entusiasmante assumendo accelerazioni vertiginose e ha permesso di aumentare precisione e sicurezza per pianificare una chirurgia con un grado di perfezione e personalizzazione non raggiungibile dalla chirurgia tradizionale e inimmaginabile fino a qualche tempo fa.

Tecniche e concetti, giudicati solo pochi anni fa eccessivamente avanguardistici, sono divenuti realtà scientifiche praticate ormai continuativamente. La sicurezza e la precisione che derivano dal progresso tecnologico riducono il rischio di errori legati all’operatore nelle manovre chirurgiche più delicate. L’Ambulatorio Oculistico Bravetti ha sempre creduto nello sviluppo delle tecnologie e ne ha approfondito lo studio, per fornire ai propri pazienti gli ultimi ritrovati dell’innovazione tecnologica in modo sicuro e consolidato per una migliore qualità della visione.

La tecnologia al servizio della medicina deve però essere utilizzata in maniera sapiente dal medico, il Dott. Bravetti è un esperto nell'uso di strumentazioni all'avanguardia tanto da essere un punto di riferimento per l'industria oftamologica nel perfezionamento ed evoluzione degli strumenti diagnostici e chirurgici.

L’Evoluzione Tecnologica dell’Ambulatorio Oculistico Bravetti:

  • 1986: tra i primi in Bologna ad utilizzare le tecniche di facoemulsificazione per la cataratta.
  • 1998: tra i primi in Bologna ad utilizzare il laser ad eccimeri per la correzione della miopia.
  • 2000: tra i primi in Bologna ad utilizzare la nuova procedura di lasik per la correzione della miopia e dell’astigmatismo.
  • 2008: tra i primi in Bologna ad utilizzare la nuova metodica di Cross-Linking per trattare il Cheratocono.
  • 2009: tra i primi in Emilia e Romagna ad utilizzare il nuovissimo laser a femtosecondi “Intralase” e successivamente  altri laser a femtosecondi  di ultima generazione come la Refractive Suite di Wavelight.
  • 2014: tra i primi in Emilia e Romagna ad utilizzare il laser a femtosecondi per la cataratta.
  • 2014: primo in Bologna ad utilizzare il sistema computerizzato di allineamento della lente Verion nell’impianto delle lenti toriche per la correzione contemporanea della cataratta e dell’astigmatismo.

Per la chirurgia della cataratta e dei difetti refrattivi l’Ambulatorio Oculistico Bravetti si avvale della collaborazione dei migliori centri e delle più accreditate strutture di Day Hospital e Chirurgia Ambulatoriale. Le strumentazioni sono sempre di ultimissima generazione, aggiornate periodicamente e sottopose a continui cicli di manutenzione, per fornire sempre il massimo rendimento.

Dott. Bravetti

Il Dott. Bravetti, chirurgo oculista a Bologna e Savignano sul Rubicone, è tra i migliori esperti italiani nella chirurgia del segmento anteriore dell'occhio. Ha ottenuto nella sua carriera profesisonale posizioni di rilievo all'Ospedale Sant'Orsola Malpighi di Bologna.

Formazione:
Laurea in Medicina e Chirurgia 110/110 e lode
Specializzazione in Oftamologia 70/70 e lode
Idoneità a Primario di Oculistica nel 1986